Breaking News

Un caffè con la prof.

meeting online

Rubrica di orientamento al lavoro di Antonella Salvatore

Ora che la nostra vita si è trasferita online, cerchiamo di capire in che modo si gestisce la comunicazione quando si sta in remoto.

Regole di comportamento negli incontri da remoto

Innanzitutto, la prima questione, la più semplice: manteniamo il microfono muto se non stiamo parlando e accendiamolo quando tocca a noi. Capita spesso di essere in riunioni in cui si sentono suoni e rumori. Non solo questi impediscono lo svolgimento del meeting, ma violano anche la privacy delle persone coinvolte. Inoltre, il nostro microfono aperto può generare l’eco mentre un’altra persona sta parlando. Il secondo aspetto riguarda la fotocamera: va solitamente tenuta accesa. Questo vale per gli studenti che sono a lezione (il docente in classe può vederli, lo stesso deve avvenire da remoto) ma vale anche per i professori, che devono farsi vedere chiaramente. Se si partecipa in un meeting a due, è poi buona norma tenere la fotocamera accesa o, se proprio non abbiamo una fotocamera o non vogliamo farci vedere, chiediamo scusa al nostro interlocutore. E poi, nemmeno a dirlo, in un colloquio di lavoro dobbiamo sempre farci vedere. E infine, come partecipare ad una discussione da remoto? Alzare la mano, molte piattaforme consentono di farlo. Oppure scrivere nella chat, per evitare che tutti i partecipanti intervengano insieme.

Regole semplici? Allora iniziamo ad osservarle.

Foto di Chris Montgomery su Unsplash

OCL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: